Menu

Cerca prodotti
Generic filters
  • 02 9492 0509
  • 02 9492 0654
  • lh@lombardah.com
group-4.svg
group-4.svg
01.07.2020Tavola disegno 6@300x

RISTABILIRE GLI EQUILIBRI – RSA e Case di riposo

Durante il periodo di emergenza legato al case di risposo e RSA sono state indubbiamente le più colpite.

Abbiamo raccolto la testimonianza di una struttura nel milanese, che ci spiega come hanno vissuto le RSA la lotta al virus: “E’ una situazione che ci ha colto alla sprovvista. Nel giro di poco tempo, molti dei nostri infermieri sono risultati positivi al tampone. Non solo questa situazione ha portato con sé un’inevitabile riduzione del personale, ma anche i pazienti anziani erano bisognosi di più cure e attenzioni. Improvvisamente si è avuto un aumento del carico di lavoro per il personale sanitario, e contemporaneamente si è assistito alla mancanza di dispositivi di protezione individuali, quali camici, cuffie, mascherine e copricapi.”

Questa testimonianza è, come tante altre, la realtà dei fatti realmente accaduta in questi ultimi mesi.

Oltre alla paura di essere contagiati, gli anziani hanno subito anche altre complicanze sul piano della salute personale.

Per molti di loro, le relazioni familiari e le semplici attività sociali rappresentano da sempre gli elementi più importanti per sentirsi meno soli.

Con il completo isolamento delle strutture e il forzato distanziamento sociale, non è stato più possibile né vedere i propri familiari, né svolgere le più semplici attività quotidiane che permettono all’anziano di rimanere attivo sia fisicamente che mentalmente.

Per una persona anziana, non svolgere neanche una di queste piccole attività significa restare gran parte, se non tutta la giornata distesi a letto. Il poco movimento della persona ha portato ad una serie di complicanze, come per esempio la riduzione dell’attività gastrointestinale e la conseguente infezione delle vie urinarie.

Per riuscire a prevenire e a contrastare il più possibile queste situazioni, case di riposo e RSA stanno ora cercando di ristabilire gli equilibri persi durante il periodo di quarantena e di garantire comunque un adeguato distanziamento sociale, quando è possibile, per evitare possibili contagi. Il tutto continuando a utilizzare dispositivi di protezione associati ad una adeguata disinfezione degli ambienti e delle superfici.

“Ora che i mesi più difficili sembrano essere passati non dobbiamo però dimenticarci di attuare un efficace sistema preventivo per evitare un altro focolaio.”
disinfezione mani

COMPRESSE STERILI IN TNT

garze
CEROTTI

CEROTTI POST OPERATORI

CEROTTI

MANOPOLA SAPONATA

ASSISTENZA PAZIENTE

MANOPOLA NON SAPONATA

ASSISTENZA PAZIENTE
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
© 1989 Lombarda H s.r.l. – P.I. 09734150155 – All Rights Reserved Privacy Cookies
Richiedi preventivo per
0 prodotti
oppure Aggiugi altri prodotti nella lista
Richiedi preventivo per
0 prodotti
oppure Aggiugi altri prodotti nella lista
Nella lista richieste:

Nessun prodotto nell'elenco

INSERISCI LE TUE CREDENZIALI
Non hai un account?

RECUPERA PASSWORD

Inserisci la tua email con quale ti sei registrato per recuperare la password

Ti abbiamo inviato una e-mail all’indirizzo mariorossi@mail.it. Per favore segui le istruzioni nella e-mail per fare il reset della tua password

REGISTRATI

Crea un account per poter richiedere e seguire lo
stato dei tuoi preventivi

warning message

PROCEDI COME UTENTE REGISTRATO

Hai già un account registrato?
Inserisci le tue credenziali per accedere al tuo account
e fare la richiesta più velocemente

PROCEDI COME NUOVO UTENTE

Procedi con l’invio della richiesta
del preventivo come nuovo utente